t

Celebrazioni deleddiane: Papa Francesco riceve il comitato istituzionale

Celebrazioni deleddiane: Papa Francesco riceve il comitato istituzionale

Città del Vaticano –  In nome di tutte le donne che soffrono, a partire da quelle ucraine che fuggono dall’orrore della guerra. È con questo messaggio che il comitato istituzionale delle celebrazioni deleddiane ha incontrato Papa Francesco nella Sala Nervi in Vaticano.
Al Santo Padre, per l’occasione, è stata consegnata una piccola scultura in oro raffigurante Grazia Deledda. Un momento di forte emotività per commemorare la figura di un’autrice, premio Nobel per la Letteratura, capace di svolgere un ruolo fortissimo per l’emancipazione e la conquista della parità tra uomini e donne, contrastando pregiudizi e ostilità del suo tempo.

La delegazione, oltre che dal presidente della Regione Christian Solinas e dal vescovo mons. Antonello Mura, era composta anche dal Presidente del Comitato istituzionale Costantino Tidu, dal sindaco di Nuoro Andrea Soddu, dal direttore artistico Anthony Muroni e dalla direttrice generale della Provincia Fabrizia Sanna.

Notizie

La Deledda parla su Alexa | Presentata a Cagliari la skill “Parole di Grazia”

Condividici su:

Condividici su:

La Deledda parla su Alexa: nasce la skill “Parole di Grazia”

Condividici su:

Condividici su:

Avviso di proroga termini per il concorso di idee per progetti per la celebrazione del 150° dalla nascita di Grazia Deledda riservato ai circoli dei sardi

Condividici su:

Condividici su:

Il lavoro delle donne è un’impresa. Storie di imprenditoria femminile

Condividici su:

Condividici su:

Concorso di idee per progetti per la celebrazione del 150° dalla nascita di Grazia Deledda riservato ai circoli dei sardi

Condividici su:

Condividici su:

A Nuoro, Milano e Roma va in scena l’opera teatrale “Agnese e l’altra”

Condividici su:

Condividici su:
Condividici su:

Lun ‒ Ven: 09 ‒ 18
Fri ‒ Mon: 09am ‒ 05pm

Adulti: €25
Bambini e Studenti gratis

via Lamarmo
781-562-9355, 781-727-6090

This site is registered on wpml.org as a development site.